Viaggio in India, 8 cose da sapere prima di partire

india_cover

Un viaggio in India è il sogno di molti.

Esotica, misteriosa, spirituale e autentica, finisce per restare nel cuore di ogni viaggiatore che la visiti.

Per essere certi di vivere la vostra vacanza al meglio, ecco alcune cose da sapere prima di prenotare un volo per l’India.

 

 

 

È necessario richiedere un visto

La prima cosa da fare per poter programmare la vostra partenza, è quella di richiedere il visto. Ma prima ancora dovete essere in possesso di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi.
passport-boarding-pass-jpg

Vi conviene partire con questa pratica almeno 2 o 3 mesi prima del viaggio in India. Bisognerà compilare un modulo online e poi portarlo in ambasciata corredato di foto. In alternativa potete affidarvi ad un’agenzia specializzata.

Il visto ha un costo e le modalità per ottenerlo possono subire dei cambiamenti, quindi prima di tutto controllate sempre con l’ambasciata la documentazione richiesta.

 

Non ci sono vaccini obbligatori

Non ci sono vaccini obbligatori per intraprendere un viaggio in India. Tuttavia, prima di partire è consigliabile rivolgervi al vostro medico e discutere con lui la possibilità di sottoporvi a vaccini consigliati per le zone tropicali.


In molti luoghi vanno tolte le scarpe
Taj_Mahal,_Agra_India

Nei templi, nelle case private, in alcuni musei…le scarpe vanno tolte prima di entrare e lasciate all’ingresso.

 

 

Le mucche camminano libere per strada
Holy_Cow_india

Alla stregua dei nostri cani randagi, durante un viaggio in India vi capiterà spesso di vedere mucche che camminano indisturbate agli angoli della strada.


Le strade delle città sono molto caotiche

Rickshaw, auto, moto, camion, autobus, pedoni, mucche: le strade urbane in India sono un vero caos.
E il clacson è utilizzato quasi continuamente per segnalare la propria presenza agli altri automobilisti.


La cucina è molto speziata

Le spezie sono una parte fondamentale della cucina indiana e sono usate praticamente in ogni piatto. Questo conferisce loro quei sapori così inconfondibili ma per qualcuno anche estremamente piccanti.
india-5

Nei posti più autentici si mangia con le mani

A noi potrebbe sembrare strano ma in India l’usanza tipica è di mangiare con le mani. Nei luoghi turistici troverete sempre le posate, ma se vi capiterà di essere invitati a pranzo da un locale, tenetevi pronti a dimenticare coltello e forchetta.

I cibi vanno mescolati con le mani (anzi, la mano, sempre la destra) e poi portati alla bocca come a creare una sorta di pinza. All’inizio vi sembrerà difficile ma poi ci si prende la mano.


Bisogna armarsi di pazienza e aspettare

Il concetto di “tempo” in India potrebbe sembrare diverso dal nostro. E quindi, se vi pare di stare aspettando troppo o di non essere compresi, fate un lungo respiro e rilassatevi.
india-3

Siete in vacanza in un paese meraviglioso e anche se attendete un po’, non cadrà il mondo.

Se questi consigli non vi hanno fatto demordere, siete pronti a prenotare il vostro volo per l’India.

Buon viaggio!

 

 

--

I nostri consigli di viaggio