Il massimo del rimborso previsto

Il 23 marzo, a Parigi, io e la mia ragazza ci siamo svegliati alle 5.00 per prendere un aereo per Firenze che sarebbe dovuto partire alle 9.20. Ci saremmo potuti benissimo risparmiare tale fatica, perchè, appena saliti sul taxi, abbiamo ricevuto un SMS che ci comunicava che l'aereo sarebbe partito in ritardo. All' inizio sarebbe dovuto partire con due ore di ritardo, poi via via la partenza è stata fatta slittare fino ad avvenire effettivamente verso le 17. Noi avevamo pagato l' appartamento a Firenze, dove avevamo programmato la seconda parte della nostra vacanza, dalla mattina, ed avevamo in mente di fare del turismo fin da dopo pranzo. Siamo invece arrivati nell'appartamento verso le 20.00, stanchissimi e frustrati. Ma successivamente siamo stati ampiamente ripagati per tale "danno turistico": ci siamo rivolti alla società "Il mio volo cancellato" per chiedere un risarcimento, e dopo sei mesi abbiamo ricevuto il massimo del rimborso previsto per tratte brevi, ovvero 250 Euro a testa!! Ironia della sorte, ciò è avvenuto proprio in prossimità di una nostra ulteriore vacanza a Firenze, che quindi potremo finanziare interamente con la somma che ci è stata rimborsata. E' importantissimo notare che "Il mio volo cancellato", svolge questo servizio a titolo volontario, senza chiedere alcuna percentuale al contrario di tante altre società. Ringrazio quindi di cuore le avvocatesse Maria Sannino ed Emanuela Antonia Cingolo di Nocera Inferiore per averci fatto avere questo rimborso, ed auguro loro il meglio nella carriera e nella vita.

24 Ottobre 2019, Giulio Simeone - Vueling

Il Mio Volo Cancellato
5.0
2019-11-28T11:07:42+00:00

24 Ottobre 2019, Giulio Simeone - Vueling