Rimborso Ryanair

Rimborso Ryanair - Il Mio Volo Cancellato

Modulo Rimborso Ryanair

 Step 1/3:  Dati del Volo

  Data:


 Step 2/3:  Problema Riscontrato?


 Step 3/3:  Dati Passeggero

Autorizzo trattamento dei dati personali.

Accetto condizioni generali del servizio.

Ti ricordiamo che, ai sensi del D.Lgs 196/03, le informazioni raccolte verranno trattate elettronicamente per le sole finalità de ilmiovolocancellato.it. E' possibile, in qualsiasi momento, chiedere di modificare, consultare e opporsi al trattamento dei dati personali inviando una mail ai nostri recapiti.Informativa sulla privacy

 

Verifica quanto ti spetta

Invia la richiesta in meno di 1 minuto. Verifichiamo se hai diritto a un Rimborso Volo o Risarcimento Aereo fino a 600€


 

Mettiti comodo

Tocca a noi passare all'azione e far rispettare i tuoi diritti. Ti aggiorniamo sullo stato della pratica tramite email o WhatsApp


 

Ricevi i soldi sul tuo conto

Niente file in banca o perdite di tempo. Riceverai il Risarcimento del Volo senza spese direttamente sul conto o sulla tua carta.


 

Perche' scegliere IlMioVoloCancellato

  • 9 anni di esperienza
  • Specialisti in Rimborsi Aerei
  • Risarcimento Volo fino a 600€
  • Servizio 100% Gratuito
  • Assistenza Rimborsi Immediata
  • 100% Clienti soddisfatti
  • Supporto telefonico
  • Assistenza tramite WhatsApp



 

La compagnia aerea Ryanair è la più grande low cost d’Europa, operando più di 2.000 tratte e collegando 33 paesi europei oltre i paesi extra europei come Marocco, Israele, Giordania, Turchia, Tunisia, Russia e Georgia. Le sue basi principali si trovano a Londra Stansted, Dublino e Bergamo-Orio al Serio. E’ stata fondata nel 1985 dall’uomo d’affari irlandese Tony Ryan. Recapito telefonico (non numero verde Ryanair) per assistenza: 02 89980500 (Costo della chiamata 0,97 €/min).

 

Guida al Rimborso Ryanair:

  1. Come presentare richiesta rimborso Ryanair
  2. Stato Volo Ryanair: come verificarlo
  3. Rimborsi ritardi Ryanair
  4. Assistenza Ryanair in aeroporto
  5. Rimborso Volo Cancellato Ryanair
  6. Quando non si ha diritto al rimborso aereo Ryanair
  7. Rimborsi biglietti Ryanair
  8. Bagaglio Ryanair: rimborso bagagli smarriti o danneggiati
  9. Rimborsi voli Ryanair: tempo per fare reclamo
  10. Rimborso Volo Ryanair gratis con IlMioVoloCancellato

 

Come presentare richiesta rimborso Ryanair

Nonostante sia una delle compagnie aeree più puntuali al mondo, anche i voli Ryanair possono subire ritardi o cancellazioni dovuti ad eventi di varia natura che possono compromettere i piani di viaggio dei passeggeri.

In caso di problemi, la compagnia aerea irlandese è tenuta a fornire assistenza e informazioni sulla possibilità di ottenere un rimborso Ryanair in base ai disservizi.

Il Regolamento Europeo EC261 del 2004 stabilisce i diritti dei passeggeri e i casi in cui le compagnie devono risarcire i passeggeri con rimborsi o compensazioni. Il regolamento si applica se la compagnia è responsabile del disservizio e il:

  • volo parte da Aeroporto EU e arriva presso un Aeroporto EU
  • volo parte da Aeroporto EU e arriva presso un Aeroporto extra-EU
  • volo parte da Aeroporto extra-EU, arriva presso Aeroporto EU

Nonostante la normativa sia molto chiara, risulta difficile far valere in autonomia i propri diritti provando da solo ad ottenere i rimborsi Ryanair per ritardi o cancellazioni.

Presentare un reclamo in autonomia per ricevere i rimborsi Ryanair tramite compagnia aerea non è facile. Ryanair, fa di tutto per rendere difficile il percorso per il passeggero per ottenere il rimborso del volo. Ci si può trovare in situazioni di malfunzionamento della pagina refundclaims.ryanair.com o di non riuscire a mettersi in contatto con l’assistenza clienti.

Queste problematiche rappresentano solo alcuni dei motivi che riducono drasticamente le possibilità per il passeggero di ottenere il rimborso aereo Ryanair.

A supporto dei viaggiatori, arriva in aiuto il servizio offerto da ilMioVoloCancellato che tutela i diritti dei passeggeri fornendo assistenza legale gratuita allo scopo di tutelare il diritto di volo del passeggero e fargli ottenere, quando possibile, un indennizzo o un Rimborso del biglietto Ryanair a seconda dei disagi che si sono verificati.

Prima di presentare una richiesta di rimborso Ryanair è utile raccogliere informazioni sul proprio volo e verificare che ci siano le condizioni per inoltrare un reclamo per ottenere da Ryanair rimborsi dei voli. E’ importante verificare lo stato del volo Ryanair.

 

Stato Volo Ryanair: come verificarlo

Attraverso il sito ufficiale Ryanair o app, una volta inseriti aeroporti di partenza e di arrivo, compresa la data è possibile conoscere lo stato del volo Ryanair.

Un ulteriore metodo consiste nell’inserire il numero volo assieme alla data. In questo modo sarà possibile possibile ottenere le informazioni importanti e messaggi alla voce Ryanair stato voli: verifica stato volo Ryanair.

 

Rimborsi ritardi Ryanair

Ryanair potrebbe utilizzare lo stesso aeromobile per percorrere la stessa tratta più volte al giorno al fine di effettuare più voli possibili e trasportare quanti più passeggeri possibili.

Per motivi di sicurezza e in base a protocolli prestabiliti, ciascun aereo è soggetto a verifiche tecniche programmate durante gli scali aeroportuali di arrivo e destinazione. Questi interventi di manutenzione programmata possono comportare ritardi tra le partenze dei voli.

Se il volo arriva a destinazione oltre le 3 ore di ritardo rispetto all’orario stabilito, ciascun passeggero potrebbe ottenere un rimborso Ryanair come indennizzo per il grave ritardo accumulato.

Con l’approvazione del Regolamento UE261 per i diritti dei passeggeri, in caso di ritardi Ryanair di una certa entità, ciascun passeggero potrebbe avere diritto ad un rimborso Ryanair come indennizzo per il disagio.

I rimborsi Ryanair possono arrivare fino a 600€:

  • 250€ di rimborso Ryanair per Volo in Ritardo di almeno 3 ore se la tratta del volo è inferiore a 1.500 km
  • 400€ di rimborso Ryanair per Ritardo Volo di almeno 3 ore e tratta compresa tra 1.500 e 3.500 km
  • 600€ di rimborso Ryanair per Ritardo aereo di almeno 4 ore e tratta superiore a 3.500 km
  • 300€ di rimborso Ryanair per Voli in ritardo da 3 a 4 ore e tratta compresta tra 1.500 e 3.500 km

 

Assistenza Ryanair in aeroporto

E’ sempre consigliato ai passeggeri di informarsi sulle cause e sui motivi del ritardo di un volo Ryanair direttamente in aeroporto controllando lo stato volo Ryanair tramite sito o App ufficiale scaricabile sul proprio smartphone perchè possono essere oggetto di un rimborso Ryanair per ritardata partenza del volo.

I motivi di un ritardo aereo possono avvenire per cause di svariata natura: guasto tecnico all’aereo, ritardo per motivi operativi – quando ad esempio il personale di volo raggiunge un numero massimo di ore di volo – possono essere un classico esempio di responsabilità diretta della compagnia aerea e ci sono ottime probabilità di ottenere un giusto rimborso Ryanair.

Quando si verifica un ritardo di un volo e i passeggeri sono costretti ad attendere in aeroporto, la compagnia aerea Ryanair dovrà fornire assistenza ai passeggeri erogando voucher Ryanair per permettere di acquistare pasti e bevande oltre a dare la possibilità di effettuare due chiamate telefoniche o inviare email.

Se l’attesa dovesse risultare inutile, poichè il volo viene posticipato al giorno successivo, al passeggero dovrà essere garantito il pernottamento in albergo ed il relativo trasporto aeroporto – hotel e viceversa.

Verificate subito se avete diritto ad un Rimborso per ritardo Ryanair inviando subito una richiesta di assistenza Ryanair a team de ilMioVoloCancellato.

 

Rimborso Volo Cancellato Ryanair

Scoprire che il proprio volo viene cancellato è una situazione che può che può rivelarsi frustrante e noiosa in quanto potrebbe compromettere un piano di viaggio, una vacanza o un importante impegno di lavoro. Nonostante lo sconforto, non bisogna scoraggiarsi.

Grazie all’aiuto degli esperti legali de ilMioVoloCancellato potreste trasformare una disavventura in una buona opportunità per recuperare una congrua somma di denaro a causa del disagio causato dalla compagnia aerea ottenendo un rimborso Ryanair o un indennizzo in base ad alcune circostanze.

In caso di cancellazione di un volo infatti, possono esserci ottime probabilità di ricevere rimborsi Ryanair per annullamento del volo e ripagare, seppur in parte, la delusione di un viaggio andato in fumo.

Se un volo Ryanair risulta cancellato, la compagnia aerea è tenuta non solo ad informare il passeggero dei propri diritti, ma anche di informarlo sulla possibilità di ricevere da un giusto risarcimento volo previsto dal Regolamento Europeo EC261 del 2004 se la compagnia è responsabile dell’annullamento del volo.

Spesso però questo non accade. La compagnia aerea Ryanair potrebbe negare le proprie responsabilità cercando di rimediare al problema causato al passeggero fornendo un voucher Ryanair come rimborso aereo o un buono viaggio per scusarsi dell’accaduto in modo da evitare di dover risarcire il passeggero.

Se la notifica di cancellazione del volo viene inviata al passeggero con meno di 14 giorni rispetto alla data di partenza, al passeggero spetterà , oltre al rimborso del biglietto, anche la compensazione pecuniaria Ryanair che è dovuta in caso di volo cancellato senza giustificato motivo da parte della compagnia.

Anche in nell’eventualità di un volo cancellato Ryanair è bene informarsi sui motivi che hanno determinato l’annullamento del volo in maniera da verificare se ci sono tutte le condizioni per inoltrare reclamo e ottenere un rimborso Ryanair o un Risarcimento volo fino a 600 euro per il disagio subìto.

Controllate quindi lo stato volo Ryanair sul sito come indicato in precedenza perchè, anche in caso di cancellazione potreste avere diritto a una compensazione pecuniaira come indicato nel prospetto rimborsi Ryanair:

 

Quando non si ha diritto al rimborso aereo Ryanair

Quando il ritardo del volo all’arrivo è inferiore alle 3 ore o la responsabilità dell’arrivo in ritardo dell’aereo non sia da attribuire alla compagnia aerea, ad esempio in situazioni di estremo maltempo, problemi di sicurezza o problemi in aeroporto, che possono costringere la compagnia aerea a posticipare l’orario di partenza, non sarà possibile inoltrare un reclamo alla compagnia per ottenere il risarcimento o il rimborso del volo Ryanair.

Se un volo Ryanair viene cancellato e i motivi della cancellazione sono da imputare a cause di forza maggiore o ad una circostanza eccezionale come una limitazione degli spostamenti a causa di una pandemia, ghiaccio sulla pista o restrizioni del traffico aereo, non sarà possibile inviare un reclamo per ottenere un indennizzo e ai passeggeri saranno offerti solo i rimborsi Ryanair dei biglietti aerei.

Se il volo è cancellato con 15 giorni di anticipo rispetto alla data di partenza stabilita, al passeggero spetterà soltanto il Rimborso Ryanair del Biglietto Aereo. In alcuni casi Ryanair potrebbe dare al passeggero la possibilità di scegliere di essere collocato sul primo volo disponibile per raggiungere la destinazione finale del viaggio.

Inviate subito al nostro team di esperti una richiesta di assistenza compilando il modulo di Rimborso Ryanair per verificare subito a quanto avete diritto in caso di volo cancellato da Ryanair.

 

Rimborsi biglietti Ryanair

Il Regolamento UE 261/2004 stabilisce che ai passeggeri, che si sono visti ritardare o cancellare il volo dalle compagnie aeree, può spettare anche una compensazione pecuniaria fino a 600 euro , da quantificarsi in base alla tratta del volo, se la compagnia avvisa il passeggero della cancellazione del volo con meno di 14 giorni dalla data di partenza e se la cancellazione non è dipesa da una circostanza straordinaria.

I risarcimenti non vanno confusi con i rimborsi biglietti Ryanair. Sebbene siano due cose che possono sembrare identiche, esse non lo sono ma ciascun passeggero potrebbe avere diritto ad entrambi..

Il Risarcimento Volo Ryanair indica l’importo che spetta al passeggero in caso di Volo in Ritardo superiore alle 3 ore, Volo Cancellato o Overbooking quando la compagnia aerea è responsabile.

Il Rimborso Biglietto Ryanair è la restituzione, da parte della compagnia aerea irlandese, dell’ importo speso dal viaggiatore per acquistare il biglietto aereo.

In questo caso il passeggero ha sempre diritto al rimborso Ryanair del volo specialmente se, a seguito di una volo cancellato non gli sia stata offerta la collocazione su un nuovo volo per raggiungere la destinazione finale del suo viaggio oppure se il passeggero abbia deciso di rinunciare al volo per scelta personale.

 

Bagaglio Ryanair: rimborso bagagli smarriti o danneggiati

Nel 2021, tutti i passeggeri Ryanair, indipendentemente dal biglietto acquistato, avevano diritto a portare a bordo, una piccola borsa personale o zainetto con dimensioni massime di 40 cm x 20 cm x 25 cm senza limiti di peso, che dovrà essere sistemato ai piedi della poltrona anteriore.

E’ bene anche informarsi sulle nuove regole per i bagagli Ryanair aggiornate al 2022 per non farsi trovare impreparati e trovare brutte sorprese in aeroporto prima dell’imbarco sull’aereo.

Se viene imbarcato un bagaglio Ryanair in stiva, e una volta giunti all’aeroporto di destinazione, non venga restituito il bagaglio potreste ottenere un risarcimento per un massimo di € 1.167,00, a causa della perdita dei bagagli o per danneggiamento bagaglio.

La tutela del passeggero in caso di smarrimento del bagaglio aereo, danneggiamento o consegna ritardata dei bagagli, è stabilita dalla Convenzione di Montreal del 1999, trasposta nell’ordinamento comunitario del Regolamento (CE) 889/2002 che ne ha esteso la portata.

Una volta appurata la scomparsa o il danneggiamento del bagaglio, bisognerà subito compilare il modulo denominato P.I.R. – Property Irregularity Report – presso l’Ufficio Lost and Found dell’aeroporto di arrivo.

Il modulo P.I.R. – Property Irregularity Report – va compilato presso l’ Ufficio Lost & Found dell’aeroporto di arrivo ed è fondamentale per poter inviare un reclamo Ryanair per ottenere un eventuale rimborso per problemi al bagaglio Ryanair. Un bagaglio Ryanair viene considerato smarrito se entro 21 giorni dall’apertura del PIR il bagaglio non viene ritrovato.

 

Rimborsi voli Ryanair: tempo per fare reclamo

Quando viene inviato un reclamo per un rimborso Ryanair per problemi al volo e per i danni subìti dalla compagnia aerea bisogna considerare il fattore tempo. Per presentare un reclamo a Ryanair si hanno 2 anni di tempo dalla data del volo quando si verificano situazioni spiacevoli di: Ritardo Volo di almeno 3 ore, Volo Cancellato o in Aereo in Overbooking.

Per inoltrare un reclamo per smarrimento, danneggiamento o consegna in ritardo di un bagaglio, i tempi invece sono molto più ristretti. In caso di bagaglio danneggiato, i termini per formulare un reclamo al fine di ottenere un rimborsi Ryanair per problemi al Bagaglio infatti sono particolarmente stringenti e scadono trascorsi 7 giorni dalla data di riconsegna dello stesso.

Compila il modulo rimborso Ryanair ed invia il tuo reclamo per ricevere i rimborsi Ryanair senza sostenere spese. Gli esperti de Il Mio Volo Cancellato sono al servizio dei passeggeri per aiutarli a far rispettare i propri diritti di volo.

 

Rimborso Volo Ryanair gratis con IlMioVoloCancellato

Il successo del IlMioVoloCancellato è da ricercare nella velocità e la gratuità con cui fornisce assistenza legale ai passeggeri facendo ottenere in poco tempo il giusto rimborso Ryanair a seconda dei casi.

ilMioVoloCancellato.it è il punto di riferimento per i passeggeri che riscontrano ogni giorno problemi con la compagnia low cost irlandese e necessitano assistenza per ottenere da Ryanair rimborsi previsti.

Affidando il reclamo Ryanair a ilMioVoloCancellato, si potrà ottenere gratuitamente, non solo il rimborso del biglietto aereo Ryanair ma anche, quando possibile, l’ indennizzo Ryanair per ritardi e cancellazioni dei voli.

 

Rimborsi Ryanair delle spese extra

Oltre il rimborso del volo Ryanair dovuto a ritardi o cancellazioni potrebbe spettare anche un ulteriore indennizzo. Quando siete in aeroporto e vi trovate davanti a situazioni di ritardo aereo o annullamento di un volo, documentate tutto con foto o video, conservate ricevute o scontrini di eventuali spese extra sostenute per l’acquisto di pasti, bevande.

L’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi – come taxi, treno, ecc. – necessari per raggiungere le destinazione finale del viaggio a causa dei problemi avuti con Ryanair e le relative spese, potrebbero essere riconosciute e rimborsate andandosi a sommare al rimborso Ryanair già previsto.