OVERBOOKING

Se vi capita di trovarvi di fronte al caso di un aereo in overbooking, e vi viene quindi negato l’imbarco per eccesso di prenotazioni rispetto ai posti disponibili, il Regolamento 261/2004/CE detta una puntuale disciplina a tutela del consumatore/viaggiatore.
overbooking

In caso di overbooking, infatti, il passeggero ha diritto non solo alla riprotezione su un volo alternativo o al rimborso del prezzo del biglietto non utilizzato, ma anche al riconoscimento di una compensazione pecuniaria. Un rimborso il cui importo può variare da un minimo di € 250,00 fino ad un massimo di € 600,00 (in base alla tratta e alla distanza percorsa).

Compagnia Aerea:
Numero Volo:
Itinerario:
Data Volo:
Problema:

 Acconsento al trattamento dei dati personali.Informativa sulla privacy

Ti ricordiamo che, ai sensi del D.Lgs 196/03, le informazioni raccolte verranno trattate elettronicamente per le sole finalità de ilmiovolocancellato.it. E' possibile, in qualsiasi momento, chiedere di modificare, consultare e opporsi al trattamento dei dati personali inviando una mail ai nostri recapiti.

Molte compagnie aeree spesso vendono i biglietti in numero superiore rispetto all’effettiva disponibilità di posti sul vettore aereo. Non succede solo con le compagnie aeree low cost come Ryanair, Vueling, o Volotea, ma può capitare anche le compagnie nazionali ed internazionali con prezzi dei biglietti decisamente più alti e meno economici.

Il team di esperti del sito internet ilmiovolocancellato.it offre la propria assistenza legale gratuita al fine di veder riconosciuto non solo quanto vi spetta nel caso di aereo in overbooking, ma anche ogni ulteriore danno patito a seguito del comportamento scorretto da parte della compagnia aerea.

L’overbooking aereo non rappresenta solo un’ingiustizia nei confronti dei passeggeri, una perdita economica per un mancato impegno di lavoro ma overbooking può significare anche perdita della vacanza tanto sognata.

Reclama Subito il tuo Risarcimento in caso di overbooking.

--