VOLO CANCELLATO , il Risarcimento è un tuo diritto!

In caso di volo cancellato o in ritardo senza giustificato motivo (circostanze del tutto eccezionali che esulano dalla diretta imputabilità alla compagnia aerea), la compagnia aerea è tenuta a corrispondere al passeggero una compensazione pecuniaria.

Risarcimento Volo Cancellato

L’importo del rimborso per il ritardo dell’aereo o la cancellazione del volo può variare da un minimo di 250,00 € fino ad un massimo 600,00 € a seconda della tratta che il volo avrebbe dovuto percorrere.

La compensazione pecuniaria è dovuta al passeggero in relazione alla tratta aerea (intra-comunitaria o extra-comunitaria) e alla distanza in km come riportato nel seguente prospetto:

VOLI INTRACOMUNITARI INFERIORI O PARI A 1500 KM 250,00 €
VOLI INTRACOMUNITARI SUPERIORI A 1500 KM 400,00 €
VOLI EXTRA-COMUNITARI INFERIORI O PARI A 1500 KM 250,00 €
VOLI EXTRA-COMUNITARI TRA I 1500 E I 3500 KM 400,00 €
VOLI EXTRA-COMUNITARI TRATTE SUPERIORI A 3500 KM 600,00 €

Al passeggero che subisca l’ingiustificata cancellazione del proprio volo o che si trovi di fronte a un consistente ritardo dell’aereo spettano, oltre al rimborso pecuniario per volo cancellato, anche:

– Il rimborso del prezzo del biglietto non utilizzato a causa della cancellazione o la riprotezione su un volo alternativo verso la destinazione prevista dal volo cancellato;

Pasti e bevande in relazione alla durata dell’attesa;

– Adeguata sistemazione in albergo, nel caso in cui siano necessari uno o più pernottamenti;

Trasferimento dall’aeroporto al luogo di destinazione e viceversa;

Due chiamate telefoniche o messaggi via telefax, fax o e-mail.

 

 Volo Cancellato per COVID-19, spetta il Rimborso del costo del biglietto

Il settore del trasporto aereo è stato profondamente colpito dell’epidemia da coronavirus. Molti Voli sono stati cancellati improvvisamente e senza alcun motivo anche a causa delle nuove e continue restrizioni agli spostamenti tra le Regioni, nel caso dei voli sul territorio italiano e tra gli Stati europei ed extra europei sulla base dei diversi divieti imposti dai governi dovuti anche alla scoperta di nuove varianti del virus Sars-Cov2.

In caso di Volo Cancellato a causa dell’epidemia da Coronavirus i passeggeri hanno diritto al rimborso del biglietto anche se hanno dovuto rinunciare al viaggio a causa della pandemia. E’ stato stabilito, infatti, che in caso di cancellazione del volo la compagnia aerea è tenuta a rimborsare i passeggeri fornendo agli stessi la possibilità di scegliere tra il rimborso del biglietto in denaro o l’emissione di un voucher pari al costo del biglietto aereo già pagato ma non usufruito.

Se avete subito una cancellazione del volo a causa dell’emergenza da Covid-19 compilate il modulo presente al seguente link per ottenere il Rimborso del Volo.

 

Diritti del Passeggero in caso di Volo Cancellato

Infine, è bene sapere che la compagnia aerea ha l’obbligo di informare il passeggero dei suoi diritti ogniqualvolta si verifichi un caso di cancellazione, negato imbarco e ritardo prolungato del volo inclusa la possibilità di richiedere il giusto risarcimento previsto dalla normativa.

Se il volo è stato cancellato senza giustificato motivo da parte della compagnia aerea, contatta gli esperti di ilmiovolocancellato.it: sapranno fornirti tutta l’assistenza necessaria ad ottenere gratuitamente e senza costi l’indennizzo che ti spetta.

Ottieni il risarcimento per il ritardo e la cancellazione del volo!