Vacanza Rovinata, cosa fare

Rimborso e risarcimento vacanza rovinata

Il danno da vacanza rovinata è uno dei fenomeni sempre più crescente nell’ambito dei disservizi che possono verificarsi nel complesso mondo dei viaggi in aereo tra i quali figurano diverse spiacevoli situazioni: dalle cancellazioni di volo ai ritardi più o meno prolungati, dal fenomeno dell’overbooking alla terribilmente fastidiosa coincidenza del volo persa.

Si tratta certamente di eventualitĂ  differenti, in riferimento alle quali gli esperti di IlMioVoloCancellato possono senza dubbio intervenire per farvi richiedere ed ottenere l’equo indennizzo che vi spetta, ma per quanto riguarda i viaggiatori possono essere l’anticamera di un semplice dato di fatto: una vacanza irrimediabilmente rovinata che può giustificare un risarcimento.

    Vacanza Rovinata, indice dei contenuti:

  1. Rimborso aereo in ritardo o volo cancellato
  2. Come chiedere il rimborso del volo
  3. Overbooking volo: cos’è e come riconoscerlo
  4. Vacanza rovinata per location o servizi non corrispondenti
  5. Come chiedere un rimborso per vacanza rovinata

 

Rimborso per aereo in ritardo o volo cancellato

Le possibilitĂ  di richiedere un risarcimento per vacanza rovinata sono relative a ritardi o cancellazioni del volo, a problematiche sulla location e sui servizi acquistati che non corrispondono a quelli pagati e previsti

Nel caso in cui si riconoscano alcune specifiche caratteristiche, si può infatti parlare di danno da vacanza rovinata, un fenomeno più frequente di quanto si immagini.

Potrebbe capitare, senza alcun preavviso, che la compagnia aerea dove era stato prenotato il biglietto cancelli il volo senza giustificato motivo o l’aereo venga ritardato notevolemente.

Niente paura: ci sono determinati casi in cui il rimborso del bieglietto aereo o il risarcimento del volo diventa un diritto e di conseguenza anche il risarcimento danni per vacanze rovinate!

Per ottenere un indennizzo in caso di volo cancellato, bisogna informarsi con quanto tempo prima è avvenuto l’annullamento del rispetto alla data di partenza.

Se il volo viene cancellato con 14 giorni di anticipo rispetto alla data di partenza, al passeggero spetterĂ  soltanto il rimborso del biglietto aereo e, in alcuni casi, la possibilitĂ  di scegliere di essere ricollocati sul primo volo disponibile in modo da non compromettere completamente la vacanza sognata.

Se la cancellazione del volo avviene con meno di 14 giorni dalla data di partenza, a ciascun passeggero spetterĂ  anche un risarcimento volo cancellato che spetta in caso di annullamento senza giustificato motivo.

In caso di ritardo aereo, il risarcimento del volo può spettare nel caso in cui l’aereo arrivi a destinazione con almeno 3 ore di ritardo.

L’importo del risarcimento per volo cancellato può variare da un minimo di 250€ fino ad un massimo 600€ a seconda della tratta che il volo avrebbe dovuto percorrere.

 

Come chiedere il rimborso del volo

Per presentare un reclamo per ottenere il rimborso del volo e verificare se spetta un risarcimento per il ritardo o cancellazione basterĂ  inviare una richiesta di assistenza compilando il seguente modulo di rimborso volo presente sul sito ilMioVoloCancellato:

Supporto e assistenza offerta da il Mio Volo Cancellato per ottenere il risarcimento del volo saranno forniti gratuitamente e senza costi per i passeggeri.

IlMioVoloCancellato è tra i pochi servizi in Italia e in Europa ad offrire assistenza legale gratuita al 100% per aiutare i passeggeri ad ottenere integralmente un rimborso e un risarcimento per vacanza rovinata dovuta ai problemi relativi al proprio volo.

 

Overbooking volo: cos’è e come riconoscerlo

Una pratica attuata spesso e volentieri dalle compagnie aeree consiste nel vendere un numero di biglietti aerei superiori ai posti disponibili sull’aereo.

Altra situazione di Overbooking potrebbe verificarsi quando il numero di membri dell’equipaggio non sia in numero sufficiente da poter gestire tutti i passeggeri presenti sul volo e di fatto c’è necessitĂ  di ridurre il numero di posti disponibili sull’ aereo vietando l’imbarco ad alcuni passeggeri.

E’ abbastanza semplice riconoscere una situazione di overbooking aereo: può capitare la compagnia non permetta di effettuare il check-in online sul proprio sito web o sulla propria App, invitando il passeggero ad effettuarlo in aeroporto il giorno del volo per poi, una volta giunto al banco di accettazione, informarlo dell’impossibilitĂ  ad imbarcarsi sul volo.

Se una compagnia aerea si rende responsabile di una situazione di overbooking potrebbe essere tenuta ad offrire al passeggero un rimborso per overbooking per il danno subìto con un importo che varia da 250 a 600 euro a seconda della tratta che il volo doveva percorrere. Lo stabilisce il Regolamento EC261 del 2004 per la tutela del passeggero.

 

Vacanza rovinata per location o servizi non corrispondenti

Spesso a rovinare la vacanza non è il viaggio in aereo ma la sopresa di ritrovarsi in un luogo completamente diverso rispetto a quanto visto su cataloghi o siti di prenotazione online. Pubblicità ingannevole e foto ritoccate possono mascherare la distanza dalla struttura al mare o dal luogo scelto da visitare.

Dopo aver visto foto di alberghi di lusso in condizioni eccellenti si potrebbe avere l’amaro sopresa nello scoprire che in realtĂ  l’hotel prenotato è in pessime condizioni o fatiscente.

Per evitare che turisti e viaggiatori vengano a trovarsi in situazioni del genere, truffati da agenzie e da un mercato sempre piĂą competitivo, sono state stabilite norme definite dal Codice del Turismo, che permettono di tutelare quanti si ritrovano a dover vivere una vacanza da incubo totalmente diversa da quella prenotata e sognata.

Il danno da vacanza rovinata non prevede solo il rimborso spese per i costi di prenotazione, ma anche un per il tempo perso nell’organizzazione della vacanza, per l’impossibilità di poter ripetere una vacanza in quello stesso periodo e, sopratutto, per lo stress e per la delusione derivanti dalla vacanza stessa.

 

Come chiedere un rimborso per vacanza rovinata

Anche in questa circostanza il Team di Il Mio Volo Cancellato è in grado di fornirvi pratico e immediato supporto, a cominciare da un preciso punto di partenza: posto si tratti di danno da vacanza rovinata, qual è la giusta quantificazione?

Dopo una valutazione caso per caso sulla base delle normative vigenti, i nostri esperti potranno senza dubbio supportarvi per ottenere il risarcimento cui effettivamente avete diritto!

SarĂ  sufficiente inviare una richiesta di assistenza al nostro team oppure contattarci tramite messaggio WhatsApp al numero 3713133394.