Rimborso bagaglio smarrito Ryanair

rimborso bagaglio ryanair

Lo smarrimento del bagaglio, senza ombra di dubbio, resta uno dei disguidi più frequenti a cui i viaggiatori sono soggetti. Non tutti sanno però che esistono specifiche normative a tutela dei passeggeri che consentono di ottenere un rimborso. In questo articolo ti spiegheremo come ottenere rimborso bagaglio smarrito da Ryanair nel 2021.

 

Quando un bagaglio si può definire smarrito

Negli ultimi anni, complice sicuramente l’intensificarsi del traffico aereo internazionale, spesso i passeggeri si ritrovano difronte ad una spiacevole sorpresa: il mancato arrivo del proprio bagaglio.

La prima cosa da fare in questi casi è denunciare il mancato arrivo presso l’ufficio Lost and found ritirando il modulo P.I.R, Property Irregularity Report. Qualora la valigia non viene riconsegnata entro 21 giorni dalla denuncia, viene ufficialmente dichiarata smarrita. Importante è conservare tutti i documenti di viaggio: il biglietto aereo che indica l’aeroporto di partenza e quello di arrivo e il talloncino adesivo, ovvero l’identificativo che viene assegnato al bagaglio al momento del check in. E’ bene anche informarsi prima di viaggiare sulle regole per i bagagli Ryanair.

 

Cosa fare in caso di bagaglio smarrito Ryanair

Sul sito ufficiale Ryanair la compagnia aerea sottolinea il fatto che il reclamo per il bagaglio smarrito deve essere effettuato in base a quanto stabilito all’interno della Convenzione di Montreal. Secondo la Convezione è possibile inviare la richiesta di risarcimento nell’immediato, attraverso una raccomandata a/r alla compagnia aerea, indicando i danni subiti. A tale raccomandata bisogna allegare:

  • la lista dettagliata del contenuto di ogni bagaglio non riconsegnato;
  • la copia del biglietto aereo e la ricevuta dell’eccedenza bagaglio qualora sia stata pagata;
  • la copia originale del P.I.R. compilato all’arrivo.

Il tutto andrà fatto entro termini ben precisi, indicati dalla stessa Convenzione di Montreal.

La compagnia aerea che ha causato il disservizio, in questo caso Ryanair, un rimborso per un importo massimo di € 1.167,00, così da poter ricoprire le spese che nel frattempo ha dovuto sostenere a causa dello smarrimento del proprio bagaglio.

 

Come presentare il reclamo per il bagaglio smarrito Ryanair

Il reclamo per il bagaglio smarrito può essere presentato direttamente online attraverso il sito ufficiale Ryanair compilando l’apposito modulo, destinato ai risarcimenti dopo aver compilato il reclamo all’ufficio oggetti smarriti all’aeroporto. Proprio per questo motivo occorre inserire all’interno dell’apposito campo il numero PIR che viene rilasciato: si tratta di un codice di 10 caratteri situato nella parte superiore del rapporto che consente di identificare la denuncia presentata in aeroporto. Gli altri dati sono:

  • il numero di prenotazione del volo;
  • il nome e cognome della persona che presenta il reclamo;
  • il codice del vettore aereo;
  • i recapiti (numero di telefono e indirizzo di posta elettronica);
  • il Baggage Report File Reference.

I reclami relativi alla valigia persa Ryanair vengono di solito elaborati entro 15 giorni lavorativi dalla loro ricezione da parte dell’ufficio preposto.

 

Cosa fare in caso di mancato rimborso bagaglio smarrito Ryanair

Una volta inviata la domanda di risarcimento a Ryanair per un bagaglio smarrito, è importante conservare tutti i documenti relativi alla denuncia effettuata in aeroporto e la ricevuta della richiesta di rimborso presentata alla compagnia aerea.

Proprio come accade spesso con le altre compagnie aeree, Ryanair infatti può decidere di negare illegittimamente ai propri passeggeri il risarcimento a cui hanno diritto in caso di bagaglio smarrito. In questo caso, i nostri esperti sapranno offrirvi gratuitamente tutta l’assistenza legale di cui necessitate per ricevere il giusto rimborso del bagaglio.

 

Il rimborso per bagaglio danneggiato Ryanair

Le compagnie aeree sono tenute, per legge, a rimborsare ai passeggeri anche i danni subiti al proprio bagaglio. È bene precisare che, in linea di massima, non bisogna presentare il titolo di acquisto della valigia, al fine di comprovarne il valore o per attestarne il suo possesso, dal momento che, per quantificare questo risarcimento è sufficiente fornire alla compagnia qualche indicazione sul valore del bagaglio e del suo contenuto che ha subito danni; se non si riesce a quantificare in maniera precisa questo ammontare, la compagnia stessa potrà erogare il risarcimento pari al costo di un bagaglio di caratteristiche e dimensioni simili.

La procedura da seguire è simile a quella da percorrere nel caso in cui il bagaglio Ryanair sia stato smarrito: è necessario proporre tempestivamente un reclamo al vettore, recandosi presso l’ufficio Lost and Found. Qui, bisognerà compilare il P.I.R. entro un termine di sette giorni dal momento in cui il bagaglio danneggiato è stato riconsegnato.

La denuncia di cui abbiamo finora parlato serve esclusivamente a certificare l’esistenza del danno e la data in cui questo è stato riscontrato dal passeggero. Per ottenere la liquidazione del rimborso Ryanair per il bagaglio danneggiato bisogna rivolgersi direttamente alla compagnia. In questo caso, verranno richieste informazioni relative alla valigia, scontrini di acquisto o il costo originario; questo vale anche per gli oggetti inclusi nel bagaglio danneggiati a loro volta.

La Convenzione di Montreal del 28 maggio 1999 ed il Regolamento Comunitario n. 889/2002/CE, prevedono che, in caso di bagaglio danneggiato o smarrito, i tempi per formulare un reclamo sono più ristretti.

In caso di bagaglio danneggiato, i termini per formulare un reclamo al fine di ottenere un risarcimento sono particolarmente stringenti e scadono trascorsi 7 giorni dalla data di riconsegna dello stesso.

Per quanto riguarda il bagaglio smarrito, è possibile formulare un reclamo fino a 21 giorni successivi alla data di smarrimento definitivo dello stesso.

Compila il modulo rimborso Ryanair ed invia il tuo reclamo per ricevere il Risarcimento Ryanair che ti spetta senza sostenere spese. Gli esperti de Il Mio Volo Cancellato sono al servizio dei passeggeri per aiutarli a far rispettare i propri diritti di volo e ricevere il giusto Risarcimento Ryanair o il Rimborso del Volo.