Voli Cancellati ITA Airways. Primi problemi per la nuova compagnia

voli cancellati ita airways

Compagnia nuova, vecchi problemi. ITA Airways, meglio conosciuta con il nome Italia Trasporto Aereo è la nuova compagnia di bandiera dell’Italia nata dalle ceneri della storica Alitalia, che ha trasportato, per oltre 75 anni milioni di passeggeri in tutto il mondo.

La neonata compagnia, “decollata” da poche settimane, ha fatto già registrare diverse cancellazioni e ritardi dei voli che hanno compromesso i piani di centinaia di passeggeri.

Diverse segnalazioni e richieste di rimborso e risarcimento sono giunte ai nostri contatti per alcuni voli cancellati all’improvviso e poco prima della partenza.

Il team de il Mio Volo Cancellato è al lavoro per verificare se la compagnia deve risarcire i passeggeri per i danni arrecati.

 

Voli Cancellati. Quando si ha diritto al Risarcimento

Quando un volo viene cancellato all’improvviso e con meno di 14 giorni dalla data di partenza, potrebbe spettare un risarcimento aereo che varia da 250 a 600 euro a seconda della tratta, da corrispondere per ciascun passeggero.

Il Regolamento Europeo 261/2004 definisce i criteri su come ottenere risarcimento in caso di volo cancellato o aereo in ritardo. Viene applicato quando la compagnia è responsabile del disservizio e il volo:

  • Decolla da Aeroporto dell’Unione Europea e arriva presso un Aeroporto dell’Unione Europea.
  • Decolla da Aeroporto dell’Unione Europea e arriva presso un Aeroporto extra europeo.
  • Decolla da Aeroporto extra europeo, arriva presso Aeroporto dell’Unione Europea ed è operato da un vettore europeo.

 

Volo Cancellato ITA. Come ottenere il Risarcimento

Se un volo ITA Airways viene cancellato, la compagnia aerea è tenuta ad informare il passeggero dei suoi diritti e anche della possibilità di ricevere da un giusto risarcimento del volo previsto dalla normativa di riferimento.

Nell’eventualità di un volo cancellato ITA è bene informarsi sui motivi che hanno determinato la cancellazione del volo e contattare immediatamente gli esperti de IlMioVoloCancellato per verificare se ci sono le condizioni per formulare un reclamo e ottenere un rimborso o un risarcimento ITA fino a 600 euro per il disagio subìto.

L’ammontare del risarcimento volo varia in base alla tratta che l’aereo doveva percorrere e va da 250 a 600 euro in base a quanto riportato di seguito:

Voli fino a 1500 kmVoli fino a 3500 kmVoli oltre 3500 km
es. Napoli - Milanoes. Roma - Helsinkies. Roma - New York
250€400€600€

 

Problemi Voli ITA Airways Ottobre 2021

Il 22 ottobre 2021, Ita Airways è stata costretta a dirottare 8 voli diretti a Milano Linate. perchè non aveva ancora ricevuto le autorizzazioni ad operare in condizioni di scarsa visibilità. Molti voli sono stati quindi dirottati verso altri scali: a Malpensa l’AZ1242 partito da Pescara, l’AZ1626 decollato da Brindisi, l’AZ1646 da Bari, l’AZ1278 da Napoli Capodichino, l’AZ357 da Parigi Orly, l’AZ1742 e l’AZ1747 da Catania, mentre è stato fatto atterrare a Genova l’AZ2010 proveniente da Roma Fiumicino.

A causa di queste cancellazioni, improvvise ed impreviste, sono stati causati disagi anche ai passeggeri che avevano acquistato più voli in coincidenza e dovevano raggiungere altre destinazioni.

Ci racconta Maria che si è rivolta al nostro servizio clienti: “Ho perso il volo ITA in coincidenza per Lamezia Terme a causa della cancellazione del primo volo diretto da Parigi Orly a Linate. Sono rimasta bloccata all’aeroporto senza ricevere alcun tipo di assistenza“.

 

ICAO, EASA e le norme Internazionali per volare anche con scarsa visibilità

Il motivo dei voli cancellati ITA pare sia da ricercare nei problemi di scarsa visibilità. Ma questo non deve apparire come un alibi.

Ita Airways infatti, era già autorizzata a procedere in condizioni di bassa visibilità essendo i suoi piloti e i velivoli utilizzati — presi da Alitalia per l’avvio delle attività — già in possesso delle certificazioni necessarie.

Ma le normative internazionali stabilite da Icao, agenzia Onu per l’aviazione civile, Easa (l’agenzia europea per la sicurezza aerea) e l’italiana Enac — impongono un tempo minimo necessario di «rodaggio» prima di consentire a tutte le nuove compagnie aeree di operare in condizioni meteo non ottimali.

Una situazione paradossale con un rimbalzo di colpe da una parte e dall’altra. Gli unici a rimetterci, come spesso accade, sono i passeggeri che si trovano a dover affrontare imprevisti di questo genere.

Contatta subito i nostri esperti per verificare se ti può spettare un giusto risarcimento per i voli ITA cancellati ad Ottobre 2021.