Bagaglio a mano in aereo, ecco cosa devi sapere

bagaglio a mano aereo

    Bagaglio a mano aereo:

  1. Cosa si intende con bagaglio a mano aereo
  2. Il bagaglio a mano nei voli di linea
  3. Bagaglio a mano aereo nei voli low cost
  4. Dimensioni e peso del bagaglio a mano
  5. Mancato rispetto delle dimensioni del bagaglio a mano
  6. Oggetti permessi e proibiti: cosa si può portare nel bagaglio a mano in aereo
  7. Cosa fare in caso di disservizi legati al bagaglio

Quelli relativi al bagaglio sono i dubbi he piĂą frequentemente assalgono i passeggeri che stanno per imbarcarsi.

Le preoccupazioni principali riguardano il peso del bagaglio, a mano o da stiva che sia, le dimensioni del bagaglio a mano, soprattutto se si viaggia con compagnie low cost che spesso consentono un unico collo in cabina, le penali in cui si incorrono se non si rispettano grandezza e peso massimo sia del bagaglio a mano che di quello da imbarcare al gate ecc.

Cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza, in particolare per quel che riguarda il bagaglio a mano, la cui natura e regolamentazione è sempre più incerta a causa delle differenti politiche delle diverse compagnie aeree, anche perché sempre più viaggiatori preferiscono, quando possibile, le modalità di viaggio veloce e leggero che richiedono di avere con sé solo un piccolo bagaglio da portare in cabina

 

Cosa si intende con bagaglio a mano aereo

Il bagaglio a mano aereo è tutto ciò che si può portare con sé nella cabina dell’aereo quando ci si imbarca.

Può essere un trolley, una valigia, una sacca ma anche una semplice borsetta, la custodia del laptop, la borsetta degli acquisti al Duty Free.

A seconda di quello che intendono le diverse compagnie aeree con bagaglio a mano si possono intendere anche gli ausili per passeggeri con mobilità ridotta – stampelle, deambulatori o sedie a rotelle – o ciò che serve per viaggiare con bambini come passeggini, culle o seggiolini.

 

Bagaglio a mano e aereo: questione di quantitĂ 

Risolta la questione sulla natura del bagaglio a mano rimane quella sul numero di colli che si possono portare in cabina. Quanti bagagli si possono portare in aereo?

 

Il bagaglio a mano nei voli di linea

Generalmente le norme che regolano il trasporto del bagaglio a mano in compagnie di linea come Lufthansa, ITA Airways o TAP Air Portugal sono un pò più generose e consentono di portare in aereo un bagaglio a mano grande (trolley, valigia, borsone) che dovrà trovare posto nella cappelliera, più un oggetto personale (borsetta, piccolo zaino, custodia del laptop).

In questo secondo caso la grandezza del bagaglio a mano dovrĂ  consentirgli di essere riposto sotto il sedile anteriore a quello del passeggero.

 

Bagaglio a mano aereo nei voli low cost

Le compagnie low cost invece sono un po’ meno permissive e consentono di avere con sé in cabina solo un collo. Generalmente questo è dovuto al fatto che la possibilità di espandere il numero di bagagli a mano in aereo è subordinata al pagamento di un piccolo sovraprezzo o all’acquisto di un servizio aggiuntivo rispetto al costo del biglietto.

Con Wizz Air, ad esempio, il secondo bagaglio a mano può essere imbarcato in cabina se si acquista il servizio Wizz Priority mentre Vueling chiede di acquistare la tariffa Time Flex.

 

Dimensioni e peso del bagaglio a mano

Anche le misure del bagaglio a mano sono un problema che tormenta i viaggiatori soprattutto perché il mancato rispetto generalmente comporta il pagamento di un costo aggiuntivo.

Per aver indicazioni precise su quello che le diverse compagnie prevedono raccomandiamo di controllare sempre sul sito ufficiale quali sono le dimensioni massime che il bagaglio a mano può avere ma in generale prossimo dire che:

  • il bagaglio a mano grande (trolley, valigia, zaino grande) deve misurare al massimo 55x40x23 cm, circa
  • l’oggetto personale (borsetta, zainetto, custodia laptop) deve avere una grandezza massima di circa 40x30x20 cm.

 

Quanto deve pesare il bagaglio a mano

Se è consentito portare a bordo un bagaglio grande il suo peso massimo varia a seconda del vettore con cui si viaggia ma generalmente è di 8-10 Kg.

Le compagnie che permettono di avere con sé solo un piccolo oggetto personale non sempre specificano il numero di kg. che deve rispettare, in quanto un collo di dimensioni così ridotte difficilmente avrà un peso che debba essere limitato.

Volotea, ad esempio non da indicazioni sul peso dell’bagaglio a mano consentito a bordo ma se si acquista la tariffa prioritaria che permette di portare in cabina anche un secondo collo più grande specifica che la somma dei due oggetti non deve superare i 10kg.

 

Mancato rispetto delle dimensioni del bagaglio a mano

Questo è un punto su cui i comportamenti delle compagnie aeree, di linea o low cost, convergono perché qualora dimensioni o peso dl bagaglio a mano dovessero risultare non conformi ai controlli eseguiti dal personale di volo, la valigia, il trolley o la borsetta verrebbero inviati al gate per essere imbarcati in stiva.

In questo caso il bagaglio a mano verrebbe trattato come un secondo bagaglio da stiva con tutti gli oneri economici e logistiche che questo comporta. Il costo applicato al bagaglio aggiuntivo verrĂ  addebitato al passeggero che, oltre a pagare, dovrĂ  anche essere costretto a viaggiare senza gli effetti personali contenuti nel bagaglio a mano.

bagagli aeroporto

Bagagli in aeroporto

 

In cabina non c’è posto e la compagnia aerea vuole imbarcare il mio bagaglio a mano in stiva

Purtroppo può succedere. Lo spazio in cabina è limitato e se particolari esigenze di confort o sicurezza lo richiedessero alcuni bagagli a mano potrebbero essere inviati alla stiva anche se rispettano le dimensioni e il peso richiesti.

In questo caso, però, il passeggero che verrà privato del proprio bagaglio da cabina non dovrà pagare alcun costo aggiuntivo.

Una volta atterrato l’aereo, il bagaglio a mano potrà essere ritirato al nastro bagagli insieme agli altri colli da stiva.

 

Oggetti permessi e proibiti: cosa si può portare nel bagaglio a mano in aereo e cosa no

Per quanto riguarda li oggetti d portare in cabina è sempre possibile fare riferimento alle indicazioni dell’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile)

 

Bagaglio speciale

I passeggeri che viaggiano con oggetti il cui pregio e importanza non consentono l’imbarco in stiva (attrezzature sportive, strumenti musicali, opere d’arte, valigette diplomatiche) possono richiedere l’imbarco in cabina.

In questo caso le dimensioni e il peso varieranno a seconda delle politiche delle diverse compagnie aeree ma generalmente, considerato l’ingombro di questi bagagli, le compagnie richiedono l’acquisto di un posto supplementare.

 

Cosa fare in caso di disservizi legati al bagaglio

Gli imprevisti che possono riguardare il bagaglio sono diversi. Trasporto di oggetti o liquidi non permessi conseguente stop i controlli, mancata conformitĂ  alle misure di peso e dimensioni indicate con invio del bagaglio alla stiva, smarrimento, danneggiamento o ritardo nella consegna.

Bagaglio smarrito ufficio Lost&Found

In questa pagina ci siamo concentrati sugli aspetti riguardanti l’imbarco del bagaglio ma se vuoi saperne di più su quello che succede quando il bagaglio non arriva a destinazione o arriva con evidenti danni che ne compromettono la funzionalità leggi il nostro approfondimento sui rimborsi a cui hai diritto in questi casi e le polizze bagagli con cui puoi tutelarti.

Se il tuo bagaglio ha subito uno degli incidenti elencati contatta i nostri esperti, ti aiuteranno a ottenere in maniera facile e gratuita l’indennizzo a cu hai diritto.